fbpx

Bonus terme: i 3 migliori centri termali in Italia

Like this article?

Siamo arrivati alla fine dell’anno e quindi perché non concerderci una pausa rigenerante? Se, sei un amante, dei centri termali dovresti assolutamente partecipare all’iniziativa Bonus Terme promossa da Invitalia.  

 

Dall’8 novembre, infatti, è possibile richiedere un voucher di 200 euro spendibile in uno dei centri termali convenzionati. Il bonus permette di avere uno sconto del 100% su ingressi termali, servizi Wellness ed estetici e addirittura massaggi.

 

Le terme fanno parte della nostra storia. Durante l’epoca romana devi sapere che nacquero i primi impianti termali, molti dei quali sono attivi ancora oggi. E quindi perché non approfittare di questo incentivo statale per conoscere questo meraviglioso mondo fatto di acque calde, fanghi e saune depuranti?

terme, bonus, italia, invitalia, ministero

Quali sono i centri migliori in cui prenotare?

Gli stabilimenti termali in Italia sono numerosissimi e offrono talvolta esperienze tra di loro molto differenti. Vi sono centri benessere più piccoli e intimi nel quale trascorrere qualche ora, e parchi termali di notevoli dimensioni in cui trascorrere intere giornate.

 

Amo da sempre andare almeno 2 volte l’anno alle terme per rigenerarmi e ritrovare il contatto con me stessa e con la natura. Preferisco sempre, rilassarmi tutta la giornata in ampi spazi dotati di tutti i comfort, con affascinanti viste sulla natura. Il mio desiderio è quello di aiutarti per questo motivo a scegliere una struttura ottima per approfittare del tuo bonus terme.

Sei curios* di scoprire le migliori in Italia? Andiamo!

Si tratta del mio centro termale preferito, oltre al primo che ho visitato quando ho compiuto 18 anni, poiché essendo nata ad Aosta era quello più vicino a casa.

Si trovano esattamente sotto il Monte Bianco e sono tra le più note in Italia. La vista panoramica da questo punto della Valle d’Aosta è davvero incredibile a qualsiasi ora del giorno o della notte.

 

Le strutture hanno mantenuto l’architettura ottocentesca originale, che è stata ampliata e ristrutturata. Si tratta di 2 strutture su tre piani per offrire una varietà di percorsi, vasca dopo vasca, tra giochi d’acqua e vapore, cascate, bagno turco, saune, aree relax molto particolari, vasche all’aperto per ammirare al massimo il panorama.

 

L’ingresso si aggira attorno ai 45-70 € a seconda del tipo di percorso che vuoi affrontare, avanza quindi qualche soldino del bonus terme per farti coccolare scegliendo tra i numerosi trattamenti messi a disposizione dalla struttura. Inoltre, ti consiglio di passare almeno una giornata al suo interno, poiché il centro termale è molto grande e dispone di tante stanze particolarissime perfette per staccare davvero la spina.

Ho visitato questa struttura a ottobre 2020, ed è stato amore a prima vista. Il panorama sulle montagne dall’Infinity Pool regala la sensazione di poter toccare le cime innevate e l’aria che si respira è rigenerante e pulita.

All’interno della struttura vi sono diversi percorsi termali, alcuni ricchi di storia come la Vasca dell’Arciduchessa d’Austria, la vasca di Cassiodoro, La Grotta di San Martino, la Sauna di Ludovico il Moro.

L’ingresso anche in questa struttura si aggira tra i 45-70 €, ed è ottima per passare una giornata di relax senza la necessità di guardare l’orologio.

Quando vivevo a Pisa, ho sempre trovato i paesaggi della Toscana così suggestivi da perdersi a guardarli per ore. E allora perché non farlo direttamente immersi in una vasca di acqua calda nel cuore della Val d’Orcia?

 

Questo centro termale nasce da un portico voluto dal Re Ferdinando I De Medici nell’epoca Rinascimentale. Le sue acque sono consigliate soprattutto per gli sportivi, per riabilitare i muscoli e la pelle.

 

Si tratta di una struttura più piccola rispetto ai centri termali di cui ti ho parlato in precedenza, e per questo al trovo ottimale per chi preferisce usufruire del Bonus Terme attraverso trattamenti. Il prezzo di ingresso infatti è solitamente di 20/30€ e al suo interno si possono trovare diversi programmi benessere olistici che prevedono anche medici e specialisti.

Bonus terme: affrettati!

Per accedere al bonus terme ti basterà semplicemente accedere al sito delle tue terme preferite o scrivere loro un’email. Non ti verrà richiesto nulla se non il tuo codice fiscale e una volta inviata la richiesta dovrai solo attendere il tuo voucher!

 

Ci sono tante altre strutture termali di cui mi piacerebbe parlarti, che purtroppo non sono accreditate per il Bonus Terme. Lascia un commento qui sotto, se ti piacerebbe conoscere tutte le strutture termali ed i centri benessere più esclusivi d’Italia dalle viste mozzafiato!

 

Conosci o un possiedi una struttura termale? Scrivimi, o raccontalo nei commenti, sarò felice di parlarne!

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Maria Eleonora

L’articolo è super interessante! ✨ Le esperienze personali di qualcun altro sono la vera ragione per cui a volte decidiamo di provare qualcosa di nuovo. Ottima e molto bella anche la selezione di fotografie utilizzate ad esempio!

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Privacy Policy Cookie Policy